Automazione

AUTOMAZIONE CANCELLI  PER ABITAZIONI E AZIENDE

L’azienda opera installando soluzioni tra le migliori disponibili nel settore, che comprendono meccanismi di automazione caratterizzati da motorizzazioni certificate EN tested a bassa tensione con rilevatore di ostacoli integrato e calibrazione di spinta.

L’automazione dei cancelli (cosiddetti automatici) si trovano nelle abitazioni private, nelle aziende e la loro comodità è fuori discussione. Ci evitano numerosi disagi, facilitandoci l’ingresso nello stabile senza dover uscire dall’auto, magari in condizioni climatiche avverse.

Azionati da telecomandi a distanza, da interruttori o ancora da chiavi, sono molto diffusi ma devono rispettare una normativa ben precisa. Soprattutto se non si vuole incorrere in sanzioni o, se non si vuole compromettere la salute delle persone.

In particolare gli incidenti più diffusi, che la norma vuole ridurre, sono infortuni dovuti allo schiacciamento (a volte di alcune parti del corpo come le dita), urti (soprattutto in cancelli ad ante), elettrici (incendi o corto circuiti) e cosi via.

 

NORMATIVE

Innanzitutto i cancelli automatici devono sottostare alle direttive sia nazionali, sia internazionali.

Le normative introdotte per evitare gli incidenti sono EN 12453 ed EN 12445, che regolano sia i meccanismi fondamentali per preservare la sicurezza, che le procedure necessarie per assicurarsi che il cancello sia a norma.

Inoltre come dovrebbe essere noto a tutti i professionisti e gli installatori del settore, è obbligatorio effettuare la marcatura CE su tutte le tipologie di porte e cancelli automatici/manuali in base alla norma UNI EN 13241-1.

Pertanto, chiunque installi un cancello automatico ignorando gli accorgimenti necessari a garantire la qualità e soprattutto la sicurezza della macchina, si pone al di fuori della legge vigente e si assume direttamente la responsabilità civile e penale per danni a persone o cose, eventualmente provocati dal cancello.

Oltre il 90% delle automazioni in Italia non sono marchiate CE, cioè non sono certificate ufficialmente. Nonostante il CE non sia considerabile come marchio di qualità, è l’attestazione obbligatoria della conformità del prodotto alle Direttive Comunitarie applicabili.

 

 

 

Ricordate che potete contattarmi per un sopralluogo gratuito e per studiare insieme le migliori soluzioni per la vostra abitazione o azienda.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!